funzione renale

Funzione renale: cosa c’è da sapere

Come avviene la filtrazione del sangue, fondamentale per la nostra sopravvivenza? I reni sono organi a forma di fagiolo, situati lateralmente a meta circa della schiena, immediatamente sotto la gabbia toracica, del peso 115-170 grammi l’uno, a seconda di dimensioni e sesso dell’individuo. Scopriamo insieme la funzione renale e le sue caratteristiche.

Caratteristiche dei reni

Solitamente, il rene sinistro é un po’ più grande del destro, e vista la grande efficienza di questi organi, anche chi nasce con un solo rene riesce a sopravvivere praticamente senza alcun problema di salute. Anzi, l’organismo funziona normalmente anche con una riduzione della funzionalità renale pari al 30-40 percento, che addirittura passa inosservata, a dimostrazione di quanto efficacemente i reni svolgano la loro opera di filtrazione dei prodotti di scarto, e anche d I mantenimento del livelli di minerali e della pressione corporea in tutto il corpo.

I reni lavorano in collaborazione con altri organi e ghiandole in diverse localizzazioni, per esempio l’ipotalamo, che contribuisce alla determinazione e controllo dei livelli idrici dell’organismo. Ogni giorno, i reni filtrano tra i 150 e i 180 litri di sangue, trasferendo però soltanto due litri di fluidi di scarto agli ureteri e quindi alla vescica perla successiva eliminazione.

Scarti e lavorazioni dei reni

Il principale prodotto di scarto è costituito dall’urea, un sottoprodotto delle proteine degradate per la produzione energetica, e da acqua, ed è noto come “urina”. I reni filtrano il sangue facendolo passa re attraverso una piccola unità funzionale detta nefrone. Ogni organo ne ha circa un milione, costituiti da glomeruli, piccole strutture capillari, e da un condotto di raccolta del l’urina detto tubulo renale. Ogni glomerulo vaglia le comuni cellule e proteine separandole dal sangue, trasferendo poi I prodotti di scarto al tubulo renale che, attraverso gli arderle convoglia l’urina nella vescica.

Oltre a effettuare questo processo di filtrazione, i reni rilasciano ormoni di importanza critica (eritroproteina, renana e calcitriolo) che stimolano la produzione di eritrociti, contribuiscono alla regolazione della pressione sanguigna e favoriscono, rispettivamente, la crescita ossea e la giusta concentrazione di minerali. Entrando in un rene, il sangue attraversa un nefrone, minuscola unità funzionale costituita da un sistema capillare e da un condotto per il trasporto dei prodotti di scarto. Insieme, eseguono la filtrazione del sangue, restituendolo pulito al cuore e ai polmoni, dove avviene la riossigenazione e la rimessa in circolo, e inviando il materiale da espellere alla vescica.